all’iniziativa
Giù le mani dall’Officina

 

Salviamo il lavoro in Ticino!

il 19 maggio VOTA SÌ

 

Per garantire benefici sociali, economici e occupazionali fai sentire la tua voce.

 

Eventi e incontriVoto sÌ perché...

Le ragioni per votare SÌ

Per il rispetto degli accordi – per una politica FFS intelligente, sociale e responsabile

SÌ per mantenere i posti di lavoro attuali e crearne di nuovi

Non ci stiamo a perdere 300 posti di lavoro delle Officine di Bellinzona!

In più il settore del trasporto merci è in crescita!

Oltre a mantenere le attuali attività possiamo svilupparne nuove: nuovi servizi, attività di ricerca e innovazione nella gestione e manutenzione dei vettori di trasporto.

Con l’iniziativa possiamo davvero offrire al Ticino nuove e moderne occasioni di lavoro!

SÌ perché il Ticino conta!

La posizione geografica del Ticino è strategica per il traffico ferroviario.
Per questo le Officine sono nate 140 anni fa proprio a Bellinzona!

Con il progetto proposto dalle FFS le attività delle officine passerebbero all’estero o oltre Gottardo, una scelta logistica ed economica scriteriata.

La popolazione ticinese diventerà marginale nelle scelte poltiche dei trasporti e i costi del traffico merci aumenteranno.

Dicendo sì all’iniziativa darai voce a Ticino e Mesolcina, troppo spesso ignorate

SÌ per fermare la speculazione

Il progetto delle FFS prevede riduzione dell’attività -a favore di privati- e speculazione immobiliare.

Guadagneranno sul terreno di Bellinzona, costruendo immobili. Guadagneranno sul terreno di Castione, convertendolo in terreno edificabile.

Il tutto a spese nostre poiché Confederazione, Cantone e Città finanziano con 180 milioni su 350.

Soldi a palate per le FFS, perdita di posti di lavoro e di pregiato terreno agricolo per noi?

Impediamolo, votando SÌ all’iniziativa

Sostienici con la tua firma

Fai sapere anche tu che voterai SÌ all'iniziativa del 19 maggio Giù le mani dall'Officina

Documenti

Il Centro di competenze a Bellinzona è possibile.

Lo dimostrano diversi studi voluti ed approvati dal Gran Consiglio nel 2014.

Disegno di legge

Ecco il testo di legge integrale proposto dall’iniziativa.

Studio BDO

Lo studio dimostra la fattibilità tecnica ed economica e il potenziale sviluppo del Centro.

Studio SUPSI

Il famoso “terzo scenario”. 
È possibile un Centro di Competenze a Bellinzona.

Messaggio governativo

Il messaggio, approvato dal parlamento, conferma la realizzazione del Centro.

Video

Voci e pareri di persone che voteranno SÌ all’iniziativa

Novità e agenda

«Ffs, fate vedere il piano industriale»

di Francesco Bonsaver - tratto da areaonline.ch A poche settimane dal voto, le uniche certezze delle nuove Officine sono il dimezzamento del personale e l’abbandono delle attività sui treni merci. Oggi alle Officine Ffs di Bellinzona lavorano 410 persone. Nel nuovo...

“Di solito i soldi si danno a chi crea posti di lavoro”

Fra poco più di un mese i cittadini saranno chiamati ad esprimersi sull’iniziativa “Giù le mani dalle Officine: per la creazione di un polo tecnologico-industriale nel settore del trasporto pubblico”. Il 19 maggio sapremo quale sarà il responso popolare...

Bagni luridi e salari bassi: «Alcuni vomitano mentre lavorano»

Gli addetti alle pulizie dei treni FFS sono arrabbiati per il taglio del supplemento pagato per i lavori pesanti. Le FFS: «Soluzioni in atto». Articolo ripreso da Tio.ch ZURIGO - A volte è proprio il caso di dirlo: è uno sporco lavoro. È per questo che ha suscitato...

Resta informato e sostieni l’Officina!

Contattaci per informazioni e materiale, sostienici!